# Prodotti e materiali

La propoli e le sue proprietà terapeutiche.

Prodotto dalle api, la propoli è il farmaco naturale per eccellenza, utilizzato da migliaia di anni. Tuttavia sempre più spesso è soggetta a contaminazioni che possono scatenare spiacevoli effetti collaterali.

Che cos’è la propoli e quali sono le controindicazioni
La propoli è una sostanza resinosa che viene raccolta dalle api dalle gemme e dalla corteccia di alberi e piante. E’ totalmente vegetale anche se le api, dopo averla accumulata, la elaborano aggiungendo cera, polline ed enzimi.
La propoli è composta perciò da componenti naturali a cui si aggiungono oli essenziali e sostanze minerali e vegetali. Il suo nome deriva dal latino: “pro”, significa davanti e “polis” città. Quindi letteralmente “davanti alla città”. Sta a indicare il fatto che le api, le produttrici, usano la sostanza per difendere la propria casa, ossia l’alveare da predatori e malattie.
Questa sostanza è utilizzata per le sue proprietà terapeutiche e, chiaramente, come qualsiasi altro estratto naturale, può avere controindicazioni o effetti collaterali soprattutto quando è soggetta a contaminazioni. Infatti, anche la propoli può contenere degli elementi nocivi.
L’ ambiente, le metodologie utilizzate dagli apicoltori e l’agricoltura possono concorrere all’inserimento di sostanze dannose. Infatti se l’alveare è un potenziale incubatore naturale di agenti contaminanti, l’apicoltore invece può utilizzare delle sostanze chimiche per eliminare e contrastare le malattie dell’alveare e, infine, gli agricoltori possono trattare le piante con fitofarmaci come erbicidi.

Come scegliere la propoli ed evitare spiacevoli controindicazioni?
Per ovviare a possibili effetti collaterali la soluzione ideale sarebbe consumare la propoli grezza, tuttavia attualmente trovare la sostanza pura non è più così semplice come un tempo. Infatti l’agricoltura intensiva e l’inquinamento rendono il tutto difficoltoso. Tuttavia, ciò non deve scoraggiare o spingere a demonizzare questa ottima sostanza naturale poiché è un valido antinfiammatorio grazie alla composizione di acido caffeico e flavonoidi, secca e cicatrizza bruciature e irritazioni; dà sollievo alla gola infiammata, è antiossidante poiché previene raffreddori e influenze. La propoli con una maggior percentuale di alcool è particolarmente indicata per curare ascessi e afte del cavo orale. Anche i vostri animali domestici, come cane e gatto, nel periodo invernale potrebbero godere dei benefici di questa sostanza per curare la laringite. Insomma, l’elenco delle sue proprietà terapeutiche è davvero lungo! Quindi, per dormire sonni tranquilli, è sufficiente adottare dei semplici accorgimenti: chi è allergico al polline, ad esempio, prima di utilizzare la propoli deve provare con gradualità ad assumere la sostanza e verificare che non gli provochi disturbi.
Le donne in gravidanza o i soggetti allergici alle punture di insetti devono prestare maggiore attenzione e consultare il medico prima di utilizzare il prodotto.
E ancora, le persone più soggette a reazioni allergiche possono prima consultarsi con il proprio medico.

L’UNAAPI, Unione Nazionale Associazioni Apicoltori Italiani, mette in guardia gli utenti poichè, alcuni, spaventati dalle possibili controindicazioni della sostanza, potrebbero preferire l’uso di integratori di propoli, facilmente reperibili in commercio. In realtà questi possono essere ancora più e realmente dannosi in quanto, oltre a essere di provenienza cinese, non garantiscono le giuste e dovute analisi per ogni lotto prodotto visto che sono piuttosto esose.

Quindi acquistando la propoli più pura possibile e, possibilmente, quella biologica italiana potrete godere dei benefici e delle proprietà terapeutiche di questo prodotto senza problemi!

Se pensate possa essere utile, CONDIVIDETE l’articolo con i vostri amici e contatti e, come sempre, se avete domande o volete maggiori informazioni potete lasciare un commento o scrivere un’e-mail a info@ecoradar.it

Ah, vi ricordo che iscrivendovi alla newsletter potete ricevere consigli e informazioni utilissimi legati all’ambiente e alla ecosostenibilità.